visite

Tot. visite contenuti : 163129

Psicologa Psicoterapeuta Francesca Mulas

 

 

Benvenuti nel sito della Dottoressa Francesca Maria Grazia Mulas, da questo sito potrai ricevere varie informazioni accessibili dal menù superiore.




"Si può capire un bambino che ha paura del buio

La vera tragedia della vita è quando gli adulti hanno paura della luce"

-Platone-

 

Home Sei intelligente? Scoprilo da solo ma non dirlo a nessuno...

Sei intelligente? Scoprilo da solo ma non dirlo a nessuno...

Per lavoro parlo tutti i giorni persone che soffrono: chi per il partner che ha “preso il volo”; chi per il partner che invece ha messo radici troppo profonde; chi per i genitori che non smettono di esercitare l'autorità nemmeno a 80 anni; chi per i figli “ingrati”, chi per la salute che li ha “salutati”;chi per il lavoro poco gratificante; chi per......motivi infiniti.....

Se decidiamo di lamentarci non abbiamo che da sfogliare il repertorio inesauribile.

Ma aldilà delle molteplici cause esteriori la sofferenza ha una sola ed esclusiva causa: la mancanza di responsabilità.

So che molte persone non seguiteranno nella lettura, quelle che seguiranno o hanno già fatto un buon lavoro di consapevolezza o sono pronti per iniziarlo.

La sofferenza è presente nella nostra vita solo quando ci sentiamo esseri in balia di forze esterne a noi,incontrollabili; quando attribuiamo le cause di eventi che ci riguardano al “caso”, alla fortuna o alla sfortuna.

E se invece gli eventi della nostra vita fossero determinati dai diretti interessati?

E se fossimo proprio noi a creare tutto quello che ci capita,  sia gioie che dolori?

E se tutto quello che ci capita fosse dovuto a delle lezioni che ci consentono di crescere in consapevolezza per capire che la vita è Potere alla stato puro che possiamo gestire solo imparando le sue leggi?

Se comprendessimo che ogni pensiero che coltiviamo nella mente, ogni emozione che accogliamo nel cuore, ogni parola che pronunciamo, ogni azione che compiamo, avranno prima o poi un ritorno nella nostra vita sotto forma di evento, persona che incontriamo, lavoro, malattia ecc... non potremmo più sentirci vittime impotenti di una mondo ingiusto e dovremmo smetterla di incolpare gli altri delle nostre sofferenze o difficoltà.

Qualcuno potrebbe replicare dicendo che non ci si può prendere la responsabilità se si hanno avuto genitori insensibili o violenti, se si sono subiti abusi da bambini, o morti premature o...o..o...tutti noi abbiamo provato dolori immensi..... La conclusione è sempre la stessa: nasciamo nelle famiglie che ci potranno impartire le lezioni di cui abbiamo bisogno; abbiamo le malattie che ci danno il giusto messaggio; incontriamo i partner che abbiamo attratto nella nostra vita che ci aiutano a decodificare ciò che non vogliamo vedere di noi stessi.... Tutta la nostra vita ci parla, perchè, come dice il grande Watzalwic: “Non si può non comunicare”.

E vi posso assicurare che quando si smette di cercare l' innocenza o colpevolezza, sia propria che degli altri, quando si smette di considerarsi sfortunati se non si può avere ciò che si desidera ma si accoglie la vita come una grande opportunità da conoscere ed esplorare con gioia, tutto assume una luce diversa. Anche considerare la possibilità che alcune esperienze siano inevitabili per ristabilire un equilibrio cosiddetto karmico, porta a gestire diversamente la sofferenza che possono causare.

 

E' stato, tra l'altro, dimostrato che le persone meno intelligenti accusano più facilmente gli altri dei propi mali. Cioè chi è affetto da deficit di intelligenza non è capace di autocritica e tende a delegare agli altri la responsabilità e le conseguenze delle proprie azioni.

Pensateci prima di accusare qualcuno a voce alta....Occhiolino

 

Commenti  

#1 Сialis 2018-08-05 21:37
You should be a part of a contest for one of the highest quality websites on the web.
I'm going to recommend this website!
Replica

Aggiungi commento

E' severamente vietato utilizzare un linguaggio scurrile, bestemmie e/o insulti di qualunque genere.

Codice di sicurezza
Aggiorna