visite

Tot. visite contenuti : 163132

Psicologa Psicoterapeuta Francesca Mulas

 

 

Benvenuti nel sito della Dottoressa Francesca Maria Grazia Mulas, da questo sito potrai ricevere varie informazioni accessibili dal menù superiore.




"Si può capire un bambino che ha paura del buio

La vera tragedia della vita è quando gli adulti hanno paura della luce"

-Platone-

 

Gomme bucate

Un paziente va dal medico per dirgli di cosa soffre.

Il medico dice: < Bene, ho capito i suoi sintomi. Lo sa cosa farò? Prescriverò un farmaco al suo vicino!>.

Il paziente risponde: < Grazie mille dottore: mi sento già molto meglio!>.

Se vi scappa una risata è il segno che siete intrappolati nello stesso meccanismo del paziente.

Nel pensiero comune si ha la convinzione che le cose andranno meglio e si potrà stare bene se sarà qualcun altro a cambiare. Si ha la convinzione che siano gli altri a farci stare male, per cui se gli altri cambiassero i loro comportamenti e il modo di relazionarsi si potrebbe stare bene; addirittura essere felici!

Vi rendete conto dell'errore fondamentale di tale approccio? In pratica, nel pensiero comune, si danno le chiavi della nostra felicità o infelicità in mano a qualcun altro.

Questo è un atteggiamento infantile che blocca l'accesso alla realizzazione del proprio benessere, facendo entrare la persona in un circolo vizioso senza fine: se cambiasse mio padre, se cambiasse mia madre, mio marito, mia moglie, il mio capo, il governo etc....

Il ragionamento corretto non è: “ mi sento bene perché il mondo va bene”, ma “ il mondo va bene perché io mi sento bene!”.

Quando la mente inizia a ragionare in modalità adulta cambia la prospettiva e non si ha più bisogno di accusare nessuno per liberarci dai sensi di colpa.

Chiunque è libero di comportarsi come più ritiene opportuno ma se si è nella mente adulta si diventa invulnerabili.

Invulnerabili non significa ingenui o con gli occhi bendati: se qualcuno vuole vuole bastonarmi semplicemente “porgo l'altra guancia”. Il che significa che prenderò i miei provvedimenti senza rabbia.

Nella mente equilibrata è l'emotività che fa la differenza.

Nella mente equilibrata non si agisce di pancia ma di cuore, dove le energie della pancia e quelle della testa si incontrano.

Col cuore le azioni diventano maggiormente incisive perchè non si reagisce ma si agisce.

Quando si agisce di pancia, cioè istintivamente, si perde solo preziosa energia perchè non si dà il tempo all'energia di risalire nei Chakra superiori ma la si fa fuoriscire senza rielaborazione.

Quando si agisce di pancia si è come delle gomme bucate.

Le uniche situazioni in cui è necessario e utile agire di pancia sono le situazioni di emergenza.

Il problema è che la maggior parte della gente si trova, per la maggior parte del tempo, in modalità di emergenza e agisce di pancia quando invece potrebbe e dovrebbe agire di cuore, quindi anche con la testa.

Da bambini era necessario non sentirsi responsabili delle nostra vita, ma la vera libertà la si acquisisce da adulti quando diventiamo direttamente responsabili delle nostre azioni.

Quando ci si accorge che il mondo ci risponde in base a quello che percepiamo e che ci aspettiamo, avremo fatto un balzo avanti nella consapevolezza e saremo vicini al risveglio.

Risveglio significa felicità. L'infelicità è un sonno pieno di incubi a cui bisogna porre rimedio.

Come porre rimedio? Intanto iniziamo a riparare le gomme....

Aggiungi commento

E' severamente vietato utilizzare un linguaggio scurrile, bestemmie e/o insulti di qualunque genere.

Codice di sicurezza
Aggiorna